lunedì 8 giugno 2015

Torta di ciliegie e mandorle


Torta-di-ciliegie-e-mandorle

Dolci, succose, invitanti...come si fa a resistere alle ciliegie? 
Penso che ognuno di noi conservi nella memoria immagini di estati lontane, trascorse arrampicati sugli alberi a farne scorpacciate, spiccandole direttamente dai rami e gustandole ancora calde di sole. Per non parlare di quanto sono belle: di un rosso così lucido e perfetto che ti perderesti a rimirarle per ore - e da bambino non potevi fare a meno di pavoneggiarti appendendole alle orecchie a mo' di gioielli vegetali. 
Naturalmente ho ceduto anch'io al loro fascino: avvolte dal delicato aroma delle mandorle, si sono adagiate su un dolce rustico e semplice, perfetto per la colazione o per una dolce pausa pomeridiana.
Dato che il meteo sembra promettere una tregua dal caldo afoso degli ultimi giorni, vale la pena accendere ancora una volta il forno e concedersene una fetta...

Torta-di-ciliegie-e-mandorle

Torta di ciliegie e mandorle

Ingredienti per uno stampo a cerniera di 20-22 cm:

130 g di farina 00
80 g di mandorle (per me con la buccia)
3 mandorle amare
120 g di zucchero
80 g di burro morbido
3 uova medie
300 g di ciliegie (più altre per la decorazione)
3-4 cucchiai di latte di mandorla (qui la ricetta per farlo in casa)
8 g di lievito per dolci
1 pizzico di sale
zucchero a velo

Tritare finemente le mandorle con 30 g di zucchero prelevati dal totale e tenere da parte.
Con un cucchiaio di legno o in planetaria con il gancio a foglia lavorare a crema il burro morbido con lo zucchero rimanente ed un pizzico d sale. Incorporare quindi i tuorli, uno alla volta, e continuare a montare; aggiungere le mandorle tritate e la farina setacciata con il lievito, alternata con il latte di mandorle. Unire infine gli albumi montati a neve, incorporandoli con movimenti delicati dal basso verso l'alto.
Trasferire l'impasto in uno stampo imburrato ed infarinato, cospargere la superficie con le ciliegie denocciolate ed infornare in forno caldo a 180° per circa 40-45 minuti. Lasciar raffreddare nello stampo, quindi trasferire il dolce su un piatto da portata e completarlo con una spolverata di zucchero a velo ed altre ciliegie.

Torta-di-ciliegie-e-mandorle

Ciliegie


Torta-di-ciliegie-e-mandorle

Con questa ricetta partecipo al contest "Sedici: l'alchimia dei sapori" con l'abbinamento ciliegie/mandorle

fruttati freschi banner


ed al contest "Di cucina in cucina" di giugno-luglio "Le ciliegie", ospitato da Sabrinaincucina



36 commenti:

  1. spettacolare questa torta, mi piace!!!! buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federica!
      Buona settimana anche a te

      Elimina
  2. io il forno non riesco a tenerlo in vacanza nemmeno in piena estate. Se poi vedo torte come questa, ho un motivo in più per farlo lavorare! Che bontà!
    mi piacciono le ciliegie, e le ciliegie nei dolci, e le userei di più e ne farei confettura...se non dovessi denocciolarle! :-p
    grazie Giulia per questa dolcissima fresca idea. Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hehe! A chi lo dici... anche il mio forno è sempre al lavoro, anche se ultimamente lo sto usando molto meno perché sto lontana da casa tutta la settimana.
      Buona serata e un abbraccio

      Elimina
  3. Certo che non si può resistere davanti alle ciliegie così succose, come anche davanti a questa torta golosa !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora non ti resta che cedere!

      Elimina
  4. e' una meraviglia,amo follemente le ciliegie, perche' non me la mandi al contest "Di cucina in cucina di giugno luglio 2015:le ciliegie" di Barbara ospitato dal mio blog, ti aspetto, ci conto!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabry, grazie per l'invito. Ora vengo a vedere di che si tratta. Ultimamente mi sto perdendo un po' di cose perché sono presissima, ma se posso partecipo volentieri.
      Un abbraccio

      Elimina
  5. Aspetto con ansia la tregua. Sono giorni e giorni che non mi azzardo ad accendere il forno. E questo sarebbe pure un buon motivo per farlo, visto che adoro le ciliegie. E' davvero bello il tuo dolce.
    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa!
      Anche il mio forno è in letargo da un po', ma più per il pochissimo tempo a disposizione che per altro...non so resistere senza sfornare qualcosa per troppi giorni!
      Un abbraccio

      Elimina
  6. E' bellissima Giulia !
    Ed anche buonissima perchè le ciliegie le hai messo nell'impasto !
    Ho fatto qualcosa di simile nel week end ed abbiamo fatto quasi la stessa decorazione :)
    Un abbraccio , a presto :)

    Patrizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora una volta in sintonia!
      Grazie Patrizia, le tue parole sono sempre graditissime.
      Un abbraccio

      Elimina
  7. Buonissima e davvero invitante, una torta ricca e saporita, una coccola deliziosa!! Bella proposta Giulia, io spero che ci sia una tregua perchè devo panificare!! E magari già che il forno è acceso provare questo dolce stupendo!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, panificare, quanto mi manca... Ultimamente ho pochissimo tempo ma non vedo l'ora di poter mettere di nuovo le mani in pasta: non c'è nulla di così rilassante e terapeutico, e so che tu condividi il mio pensiero.
      Un abbraccio

      Elimina
  8. Anch'io non so resistere al fascino delle ciliegie ma i suoi prezzi proibitivi mi hanno fatto desistere dall'acquisto..almeno x il momento ma non dubitare che appena raggiungono cifre ragionevoli questa torta la sforno anche a 32°C ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelle che ho usato per la torta le ho prese ad un prezzo accettabile, ma hai ragione, spesso sono davvero inavvicinabili.
      Io aspetto un tuo parere, allora!
      Un abbraccio

      Elimina
  9. Meraviglioso questo dolce! Con mandorle e ciliegie... con me sfondi una porta aperta! Le adoro!!! :)

    RispondiElimina
  10. Semplicemente deliziosa... è bellissima e poi io adoro le ciliegie! Questa torta è una vera golosità!
    Bravissima!
    Un abbraccio e felice serata!
    Laura :-):-):-)

    RispondiElimina
  11. grazie cara, sei a bordo, bella ricetta!!!Un bacio Sabry

    RispondiElimina
  12. che deliziosa ricetta, mandorle e ciliegie insieme sono perfette !Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara.
      Un abbraccio e buona giornata

      Elimina
  13. che bontà!! adoro queste torte di stagione, sono troppo invitanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucy. Ho visto la tua, con la ricotta, e non sai che gola mi ha fatto!

      Elimina
  14. Io per questa torta il forno lo accenderei pure nel Sahara. Me la sono mangiata con gli occhi :) grazie, Giulia! E mi hai anche ricordato di quando, da piccola, facevo a gara con i cugini per chi sputava l'osso più lontano...ma quanto è bello tornare ad essere un po' bambini? Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marzia.
      Un abbraccio anche a te

      Elimina
  15. Noi adottiamo la tecnica "infornate notturne" :D Capita sempre più spesso di accendere il forno dopo cena...il giusto compromesso tra il non morire soffocate dal caldo e non rinunciare ad una bella colazione fatta in casa! Splendida questa torta rustica!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brave, questa mi sembra un'ottima soluzione!
      Ora qui al nord le temperature si sono decisamente abbassate, quindi mi sa che aspetterò ancora un po'p a mandare il forno in letargo per il periodo estivo.
      Un abbraccio

      Elimina
  16. Giulia non sai quanto sono contenta della tua partecipazione a Sedici!!Il tuo blog mi piace un sacco...così come la tua cucina e il tuo bel modo di raccontare/fotografare i tuoi piatti! W le ciliegie...anche se ci fanno accendere il forno con l'afa! un abbraccio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per le tue parole, Batulla!
      Sono contenta anch'io di partecipare a questo bel progetto.
      Un abbraccio

      Elimina
  17. Brava Giulia, un'ottima ricetta per colazione e merenda... brava!

    RispondiElimina
  18. Ma che gola che mi fa quella fettina lì! Le mandorle con la buccia e pure il latte di mandorla devono dare a questo dolce quello sprint in più! Grazie per aver partecipato al nostro contest, mi fa davvero piacere che ci sia anche tu! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a voi, Ogni mese c'è qualcosa da imparare da questo progetto!

      Elimina

Grazie per essere passati di qui. Sarò felice se vorrete lasciare una vostra impressione, un commento o una critica.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...