lunedì 1 febbraio 2016

Donuts al forno




donuts-ciambelle-al-forno

Lo spirito carnascialesco non mi ha mai contagiata più di tanto, neppure da bambina. 
Certo, ricordo con un misto di orgoglio e tenerezza i costumi che la mia mamma cuciva su misura per me, le festicciole con gli amici ed il rito corale della preparazione delle bugie, ma in generale il Carnevale è sempre trascorso in sordina rispetto ad altre ricorrenze. Anzi, da quando non abito più con i miei non mi sono mai cimentata con i dolci classici di questa festa, complice un cucinino minuscolo ed una certa idiosincrasia per la frittura casalinga. 
Poi, qualche giorno fa, m’è presa un’inspiegabile voglia di ciambelle, di quelle soffici e leggere, che ti sporcano il naso di zucchero e profumano di scorza d’arancia e vaniglia. Nel pomeriggio ho preparato l’impasto, l’ho lasciato riposare e dopo cena abbiamo gustato i nostri donuts appena sfornati, belli caldi e fragranti. Io, per le ragioni di cui sopra, ho deciso di cuocerli al forno, e sono rimasta molto soddisfatta del risultato: morbidi, profumati e gustosi, perfetti anche senza frittura – anzi, per i miei gusti anche migliori.

donuts-ciambelle-al-forno

donuts-ciambelle-al-forno

Donuts al forno – Ciambelle soffici al forno

Ingredienti per una quindicina di donuts:

250 g di farina 00
150 g di farina Manitoba
120 g di uova intere 
50 g di zucchero semolato
170 ml di latte fresco intero
80 g di burro morbido
12 g di lievito di birra fresco
scorza grattugiata di 1/2 limone non trattato
scorza grattugiata di 1 arancia non trattata
i semi di ½ bacca di vaniglia
6 g di sale

30 g di burro fuso e zucchero semolato q.b. per la finitura

Sciogliere il lievito nel latte leggermente intiepidito (max. 35°) e lasciar riposare a temperatura ambiente per una decina di minuti: sulla superficie si formerà una leggera schiumetta. 
Setacciare le farine nella ciotola della planetaria; unirvi lo zucchero, la scorza degli agrumi, la vaniglia ed il latte con il lievito. Unire quindi le due uova, leggermente sbattute, e cominciare ad impastare con il gancio a foglia a bassa velocità; aggiungere quindi il sale e lavorare l’impasto per circa 10 minuti o fino a quando risulterà liscio ed elastico. 
Montare il gancio ad uncino ed incorporare il burro morbido in più riprese, senza aggiungerne di nuovo fino a quando il precedente non sia stato assorbito. Portare ad incordatura.
Trasferire l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata, lavorarlo brevemente e dargli un giro di pieghe a tre (formare un rettangolo, dividerlo idealmente in tre parti e sovrapporle tra loro; ruotare quindi l’impasto di 90° e ripetere lo stesso procedimento). Trasferire l’impasto in una ciotola leggermente unta, con la parte della piega rivolta verso il basso, coprire con uno strofinaccio umido o un foglio di pellicola e lasciar lievitare in un luogo tiepido ed al riparo da correnti d’aria fino al raddoppio (circa 2 ore). 
Riprendere l’impasto, sgonfiarlo e stenderlo su un piano leggermente infarinato ad uno spessore di circa 1 cm. Con l’aiuto di un bicchiere o di un coppapasta di circa 8 cm di diametro ricavare dei cerchi, quindi con un coppapasta più piccolo, di circa 3cm, ricavare il buco centrale. Sistemare i donuts ben distanziati su due teglie rivestite di carta forno; coprire con pellicola e lasciar lievitare in un luogo tiepido per 40 minuti, o fino a quando il volume delle ciambelline non sia raddoppiato. 
Cuocere in forno caldo a 180° per circa 10 minuti o fino a quando i donuts non saranno leggermente dorati. Estrarre i donuts dal forno e spennellarli immediatamente con un velo di burro fuso, quindi tuffarli nello zucchero semolato e scuoterli delicatamente per eliminare quello in eccesso.

donuts-ciambelle-al-forno

Con questa ricetta partecipo a Panissimo#38, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra, e Barbara di Bread & Companatico, questo mese ospitata nel blog Un Condominio in cucina.

36 commenti:

  1. Mai provato a cuocere in forno le ciambelle/donuts! Le proverò! E poi hanno un aspetto invitante...
    Ciao Giulia, buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me è stata la prima volta, con le ciambelle in generale. Qui sono piaciute molto, spero che se le proverai mi farai sapere.
      Buona giornata

      Elimina
  2. Ci affonderei un morso all'istante, soprattutto sapendo che sono cotte al forno ^_^
    Deliziose, brava!

    RispondiElimina
  3. La verità è che passo sempre troppo poco da queste parti...uffa, nei bei tempi andati di blogger ogni mattina potevo sbirciare tutti gli aggiornamenti dei blog amici sulla bacheca! Adesso invece nisba...devo cercare uno per uno i nuovi post! Insomma, per una volta benedetto fb che mi ricorda meraviglie del genere! Complimenti di cuore per queste ciambelle perfette...davvero guardandole si crederebbero Fritte!Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Betulla, le tue visite sono sempre un piacere per me.
      Quanto alle ciambelle, devo dirti che non amo particolarmente la versione fritta e questa alternativa al forno mi ha molto soddisfatta.
      Un abbraccio e buona settimana

      Elimina
  4. Ti adoro Giulia, dalla foto parevano fritti e invece no . Lo dicevo io che ci assomigliamo. Questa ricetta è già mia <3<3<3

    RispondiElimina
  5. Deliziosi e perfetti, Giulia. E cotti al forno! Se possibile, hai superato te stessa.
    Un caro abbraccio,
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!
      Un abbraccio anche a te e buona settimana

      Elimina
  6. preso nota all'istante, anche io non amo friggere e guardando queste piccole meraviglie cosa posso dire se non ....le voglio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara. Mi raccomando, se le provi fammi sapere!

      Elimina
  7. io proprio lo detesto il carnevale quindi.. meno male che non sono la sola.. e i dolci per me vanno bene tutti tutto l'anno, ad esclusione giusto del panettone (e la colomba) che dev'essere un'eccezione e una coccola solo di quel periodo, altrimenti perde la sua magia, secondo me, ma dolci fritti o meglio al forno come il tuo, gelati, creme, biscotti ecc di qualunque tipo.. io voto di mangiarli sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi trovi perfettamente d'accordo!

      Elimina
  8. Essendo di Viareggio, ho il Carnevale nel DNA quindi non posso capirti ma apprezzo moltissimo queste ciambelline e al forno sono con meno sensi di colpa :-P hai fatto proprio bene ad assecondare le tue voglie :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, posso immaginare che vivendo in una città con una tradizione del Carnevale così radicata tu senta molto questa ricorrenza.
      Sono contenta che i miei donuts ti piacciano.
      Buona settimana!

      Elimina
  9. Me li sono sognati stanotte!Ieri sera arrivata notifica ho avuto la pessima idea di sbirciare il post!
    Penso proprio che li rifaccio alla velocità della luce, ho anche lo stampo che li taglia e fora il centro in contemporanea. ;);)
    Sono bellissimi Giulia!

    Ah dimenticavo! Perché non li porti alla raccolta di panissimo, questo mese ospite da noi? Ne saremmo onorate. Ti lascio il link.
    http://www.uncondominioincucina.blogspot.it/2016/02/panissimo-38-spazio-alle-forme-e-alle.html?m=1
    A presto con i miei donuts! ;);)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, non ci credo! Sono contenta se li proverai.
      Vengo subito a vedere il link della raccolta, alla quale partecipo molto volentieri.
      A presto!

      Elimina
    2. Giulia grazie!!!
      anche io li ho visti ieri, e sono rimasta incantata! ma lo sai Giulia che i tuoi lievitati sono davvero belli belli?
      mi sa che sto we li faccio pure io!
      Grazie ancora Giulia!

      Elimina
    3. Grazie Giulia! Come detto già di là, queste meraviglie non potevano mancare nella raccolta di panissimo!
      A prestissimo!

      Elimina
    4. Grazie a voi per l'invito, ragazze!

      Elimina
  10. Alla fine lo spirito del carnevale è arrivato... sotto forma di voglia di ciambella però ^^
    Che in verità sono buone tutto l'anno ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione! Ed in effetti mi sa che le replicherò anche fuori stagione, perché sono buone in qualunque momento.
      Buona giornata!

      Elimina
  11. sono a dir poco perfetti e bellissimi complimenti

    RispondiElimina
  12. Giulia, mancavano i miei di ringraziamenti per aver accolto l'invito di Silvia e partecipare con queste ciambelline alla raccolta di panissimo di questo mese! :-))
    Grazie ancora e buon pomeriggio! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a voi per avermi ospitata!
      Un abbraccio

      Elimina
  13. Mi soccorri, avevo giusto voglia di dolci carnevaleschi ma non mi andava (per i tuoi stessi motivi) di sottopormi al rito della frittura. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere? Come stai Bianca, tutto bene?
      Un abbraccio e buona giornata

      Elimina
    2. Abbastanza bene. Buona giornata anche a te ;)

      Elimina
  14. Sofficissimi e irresistibili Giulia, ne sono ghiottissima!!!!

    RispondiElimina
  15. Wow! Credo che questi donuts siano la più bella scoperta di oggi!!!!
    Magnifici!

    RispondiElimina
  16. Li avevo preparati una volta ma fritti. E sono stati richiesti a gran voce. Volevo farli al forno ma non avevo mai trovato una ricetta che mi sembrasse affidabile. Saranno i prossimi dolcetti, grazie Giulia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giorgia, spero proprio che la ricetta non ti deluderà e aspetto di sapere come ti sono venuti!

      Elimina

Grazie per essere passati di qui. Sarò felice se vorrete lasciare una vostra impressione, un commento o una critica.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...